mountain bike

Ogni ciclista principiante ricorda la sua prima volta: sei sulla tua bici elettrica, stai cavalcando su rocce, attraverso ruscelli e su tutti i tipi di terreno diverso dal normale.

È divertente ed eccitante, ma allo stesso tempo snervante e terrificante. Diventa più facile e più divertente con il tempo. Ma ci sono alcuni suggerimenti e trucchi che ognuno di noi desidera che qualcuno abbia condiviso quando eravamo appena agli inizi. 

Rimani sciolto

Il compito della tua bici è rotolare su terreni non propri amichevoli. Il tuo lavoro come mountain biker principiante è lasciare che la tua bici faccia il suo lavoro soprattutto se scegli una elettrica. Ciò significa mantenere il corpo sciolto, in modo che possa muoversi sotto di te. Alza il sedere dalla sella quando superi ostacoli come radici e rocce. Più il terreno è tecnico, più spazio ha bisogno la tua bici per muoversi. Quando esegui una discesa, pensa: “braccia pushup” e “gambe da cowboy” e allarga i gomiti e le ginocchia in modo che il tuo corpo lasci scorrere la bici invece di combatterla.

Mantieni lo slancio

Sembrerà controintuitivo, ma mantenere la velocità – e persino accelerare – quando il terreno diventa impegnativo rende più facile liberare da detriti sul tuo sentiero perché la tua bici ha l’unica cosa di cui ha più bisogno per andare avanti: lo slancio. Lo slancio è il tuo migliore amico là fuori, mantienilo ogni volta che puoi.

Sposta il tuo peso

Incontrerai un terreno estremo, comprese pendenze ripide e discese. Quando si sale su un campo duro, spostare il peso in avanti e piegarsi in avanti per mantenere il baricentro sopra la ruota posteriore per mantenere la trazione.

Quando il sentiero si inclina verso il basso, vai nella direzione opposta, spostando il peso dietro la sella e sopra la ruota posteriore (i reggisella telescopici sono una manna dal cielo per questo) per evitare di andare oltre le barre.

Vacci piano con i freni

A un certo punto, come principiante in mountain bike, sarai tentato di afferrare entrambi i freni e tirarli alle barre con tutto ciò che hai. Resisti a questa tentazione! I freni delle mountain bike sono abbastanza potenti da richiedere solo un dito (forse due) per modulare la velocità.

Regola la velocità prima delle cose difficili, come i giardini rocciosi e gli angoli, e poi mantieni la velocità attraverso di essi. Se ti ritrovi ad entrare in una curva troppo difficile, non usare il freno anteriore (sinistro). Fermare la gomma anteriore farà cadere la gomma anteriore in una scivolata, che probabilmente ti farà cadere sulle barre e sul terreno. Colpisci invece la parte posteriore (destra); potresti sbandare, ma è più probabile che tu stia in piedi.

Imposta le tue sospensioni

La maggior parte delle mountain bike oggi ha almeno una forcella ammortizzata anteriore e la maggior parte ha anche un ammortizzatore nella parte posteriore. Queste sono invenzioni magiche che fanno quasi sparire i grandi urti mentre ci pedali sopra. Ma funzionano solo se li hai impostati sulle loro posizioni attive.

Come principiante, puoi dedicare un po’ di tempo ad apprendere le sfumature più sottili sull’impostazione delle sospensioni. Ma prenditi un momento per sapere come bloccare e / o aprire le sospensioni, in modo da non rotolare accidentalmente su un percorso tortuoso con una bici completamente rigida.

Di Gaetano

error: Content is protected !!