L’intervento di addominoplastica

L’addominoplastica è l’intervento chirurgico che prevede la rimozione della pelle e del grasso addominale in eccesso, nonché la correzione del rilassamento muscolare. Questa situazione di eccesso e rilassamento della parete addominale di solito si verifica in pazienti che hanno avuto una notevole perdita di peso, o in donne che hanno avuto diverse gravidanze. Questo intervento chirurgico è infatti particolarmente utile nelle donne che hanno avuto più di una gravidanza, e si verifica che la pelle ed i muscoli addominali si rilassano senza riguadagnare il tono iniziale.

I candidati ideali per ricevere un intervento di addominoplastica sono dunque quelle donne o quegli uomini che hanno una silhouette relativamente buona ma sono preoccupati per l’accumulo di grasso o pelle in eccesso sull’addome, la quale non migliora nonostante la dieta o l’esercizio fisico. L’Addominoplastica consente invece di ottenere nuovamente un addome piatto, più sodo ed una ottima riduzione della vita.

L’intervento viene eseguito in anestesia generale o epidurale. Viene effettuata un’incisione sopra la zona pubica e che si estende fino ai fianchi. L’eccesso di pelle viene rimosso, ed in alcuni casi può essere associata una liposuzione a questo tipo di intervento per  migliorare la silhouette e renderla più armoniosa.

Dopo l’operazione, il chirurgo chiederà al paziente di indossare una speciale cintura di compressione della vita. Le cicatrici intorno all’ombelico e al basso ventre miglioreranno nel tempo, e soltanto di rado è necessaria una revisione della cicatrice con anestesia locale.

Se stai pensando di risolvere il tuo problema con l’addominoplastica, sul sito marcomoraci.it potrai reperire tutte le informazioni di base sull’intervento: quando questo è indicato, come viene eseguito e quali risultati ci si può aspettare. Tuttavia, è impossibile rispondere a tutte le tue domande, poiché molto dipende da fattori personali.

Quei pazienti che devono perdere molto peso dovrebbero invece rimandare la chirurgia. Lo stesso vale per quelle pazienti che intendono avere future gravidanze, in quanto durante l’intervento i muscoli dell’addome vengono rafforzati e possono rilassarsi di nuovo nel corso della gestazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *