Affidare le nostre traduzioni a google translator? Meglio di no

A tutti è capitato o capiterà almeno una volta di avere bisogno e magari anche con una certa urgenza di avere un dato documento (che esso sia un contratto, un certificato, un curriculum vitae o altro)  tradotto nella versione in lingua inglese e con la fretta e la volontà di risparmiare qualche soldino, o la pigrizia di mettersi alla ricerca di qualcuno che lo potesse fare in maniera professionale al posto nostro, si è stati tentati dall’utilizzare piattaforme automatiche di traduzione come ad esempio Google translator.

E’ un tool alla portata di mouse, gratuito e così semplice da usare che affidarci al famoso tool di Google per la traduzione automatica è spesso la soluzione apparentemente più semplice e rapida, salvo poi trovarci con una traduzione piena zeppa di errori o imprecisioni e magari che ci porterà a fare pessime figure ad esempio con un potenziale cliente o magari con potenziale datore di lavoro ad un importante colloquio.

Affidare le nostre traduzioni a Google Translator? Meglio di no

In questi casi quindi meglio abbandonare l’ avarizia e la pigrizia e affidare il lavoro di traduzione ad un traduttore professionale che spesso con la sua esperienza e meticolosità creerà un vero capolavoro per una traduzione che non sembrerà nemmeno tale o meglio sembrerà un testo originariamente scritto nella lingua da lui tradotta.

Meglio quindi ad esempio se si avesse la necessita di tradurre un documento o un contratto importante in lingua inglese non perdere tempo in tentativi alla ricerca del miglior traduttore gratuito online, ma affidarsi invece a un traduttore italiano inglese professionista magari con pluriennale esperienza maturata nel campo delle traduzioni e magari al fianco di importanti agenzie di traduzione italiane, solo così potremo star tranquilli del risultato che otterremo e della qualità dello stesso.