3 lavori molto comuni e ambiti nella comunicazione

Vi piacerebbe lavorare nel mondo della comunicazione ma non avete ben chiaro quale figura diventare in modo preciso? Senza dubbio la comunicazione è diventato ben presto un settore davvero molto importante ed incisivo nel mondo del lavoro. Con l’avvento dei social, del web ma anche della tecnologia in genere, tutto ciò che conta passa attraverso la comunicazione, checché se ne dica.
Ebbene, ma cosa potreste diventare lavorando in questo settore così ambito un po’ da tutti? Scopritelo continuando a leggere questa guida.

1. Giornalista

Il giornalista è senza dubbio un mestiere molto antico e diffuso. Rappresenta il vero fulcro della comunicazione, all’inizio cartacea ma ora anche digitale. Per diventarlo è necessario nutrire una forte passione per la scrittura, l’informazione e tutto ciò che concerne le news in genere. Non è necessario ottenere una laurea (anche se averla è sempre meglio) : basta semplicemente iniziare a collaborare con più giornali e testate possibili, in modo da avere la possibilità di diventare perlomeno giornalista pubblicista. Nel caso in cui vogliate diventare giornalisti a tutti gli effetti, dovrete invece superare l’annesso esame per l’iscrizione all’Albo della vostra provincia.

2. Addetto alle pubbliche relazioni

Chi lavora nelle pubbliche relazioni o in un’agenzia pr Milano, ha il compito di rappresentare un personaggio e gestire ogni informazione che lo riguarda. Spesso rappresenta il tramite tra cliente e mass media, per questo è una figura di spicco e molto ambita sia in politica che in settori molto in vista della società. Anche in questo caso, non è così necessario detenere una laurea: basta solo fare esperienza, partecipare a convegni e conferenze e crearsi una propria rete di contatti, sicuri ed accessibili.

3. Influencer

Anche l’influencer è oramai un vero esperto della comunicazione! Si tratta di personaggi celebri, per lavoro, popolarità e qualsivoglia motivo, in grado di influenzare la popolazione e ampliare una rete di pubblicità. L’influencer lavora sui social, principalmente Instagram, è pubblica contenuti multimediali con il solo scopo di pubblicizzare prodotti e brand. È sicuramente un lavoro molto ambito poiché permette ingenti guardagni senza troppi sforzi. Basta solo esser molto seguiti, avere personalità e soprattutto riuscire a differenziarsi dagli altri.